Ultime Notizie

IMAGE Comunicato ufficiale ASD Alpini Cividale

Domenica 20 Ottobre si è svolta la 4° edizione del FORUM IULII TRAIL che è stata disputata sul nuovo percorso, con... Leggi tutto...


Tre feste in pochi giorni Così Torreano diventa il paese delle centenarie

Sono Emma Tomat, Teresa Marmai e Margherita Secchiutti L’omaggio del sindaco Sabbadini. «Qui da noi si vive bene»... Leggi tutto...


IMAGE 1999/2019 - buon compleanno TORREANO.NET !

TORREANO.NET compie 20 anni. Correva l'anno 1999 quando l'allora sindaco Luigi Borgnolo su pressione da parte del... Leggi tutto...


IMAGE Il Pd e Fi: tuteliamo il Friuli va posata la nostra Piasentina

Il Partito democratico vuole vederci chiaro sulla pietra che sarà posata in via Mercatovecchio: la consigliera Cinzia... Leggi tutto...


Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere via e-mail le "Nuove Torreanesi" !

Fisarmoniche in festa

0
0
0
s2sdefault

25 aprile 2009
FISARMONICHE IN FESTA PER MINO PICCARO


minopikerUn'intera comunità - quella di Torreano - festeggerà sabato prossimo 25 aprile con un "omaggio alla carriera" Erminio Piccaro (più conosciuto come "Mino Pìcher"), 88 anni, buona parte dei quali trascorsa con un'amica fedele: la fisarmonica.Con il suo strumento, con il sorriso e una battuta scherzosa sempre pronti sulle labbra, Mino ha regalato a tantissima gente ore di gioia ed allegria, ha rallegrato feste, sagre paesane, matrimoni, cene di classe ed eventi lieti non solo in Friuli, ma in tutte le contrade - in Italia e all'estero - dove la vita lo ha portato per lavoro.

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

Per l'occasione, si è costituito a Prestento un comitato, formato da rappresentanti di associazioni locali e semplici cittadini, che ha organizzato una giornata che si preannuncia memorabile. Infatti, con la comunità torreanese, a festeggiare Mino ci sarà anche l'Associazione Amici della Fisarmonica del FVG, che ha scelto Prestento di Torreano per il suo primo raduno annuale. L'Associazione conta oltre settecento iscritti, tra i quali vi sono anche rappresentanze di Austria e Slovenia.

Almeno una cinquantina, secondo le previsioni, saranno presenti a Torreano il 25 aprile; ma vista la simpatia di Mino e la fama di cui gode in tutto in in ogni angolo del Friuli, potrebbero essere molti di più. La manifestazione inizierà alle ore 15.00, nell'accogliente cornice della vallata di Prestento, quando nei prati antistanti l'Agriturismo da Tullio prenderà il via la rassegna musicale, condotta da Luigino Squalizza, presidente dell'Associazione Amici della Fisarmonica e da Bepi Puciarelli.Alle 18.00, la cerimonia per la consegna a Mino Piccaro da parte degli organizzatori, a nome di tutta la comunità torreanese, di una targa ricordo in segno di riconoscimento per la sua lunga carriera, nonché per la passione e l'allegria che ha trasmesso ad intere generazioni di appassionati di questo famoso strumento.Durante la manifestazione funzioneranno ricchi chioschi enogastronomici con prodotti tipici locali, verrà curata una mostra di fisarmoniche d'epoca, verranno consegnati gli attestati a tutti coloro che si esibiranno sul palco e, al termine della serata i fuochi d'artificio chiuderanno la giornata di festa.Gli organizzatori della festa oltre ad auspicare che tutta la comunità torreanese si raccolga per festeggiare il proprio beniamino Mino Piccaro ricordano che il ricavato della festa verrà devoluto in beneficenza.
ERMINIO PICCARO (MINO PICHER):
UNA VITA PER LA FISARMONICA
Erminio Piccaro, più noto come Mino Pichèr, nasce a Torreano il 17.08.1921. Primo di due fratelli, passa i primi anni di vita nel paese natìo. La sua passione per la musica nasce attorno ai vent'anni.Tra il 21.9.1941 e il 2.8.1942 si trova alpino nella guerra dei Balcani col 3° regg. Artiglieria Alpina gruppo Val Tagliamento, quando, in Montenegro, acquista per 500 lire la sua prima fisarmonica da un commilitone che l'aveva "prelevata" in una casa del posto. Pur non conoscendo note e partiture, inizia a suonare la sua piccola diatonica a tre file di bottoni, aiutato anche da un tenente che gli fa prendere confidenza con lo strumento. "Al rientro dal Montenegro avevo imparato diverse canzoni", ricorda oggi Mino.Alla fine del ‘42 partecipa alle operazioni di guerra in Francia.Nel 1943 suo padre vende due mucche per comprargli una fisarmonica più grande e ormai la sua passione lo rende sempre più protagonista della vita sociale. Assieme a due amici, uno col violino e l'altro con la batteria, inizia a rallegrare feste, sagre paesane, matrimoni, cene di classe e qualsiasi evento lieto in ogni angolo del Friuli.Innumerevoli sono le occasioni che lo hanno visto portare allegria e voglia di ballare, intercalando brani musicali a battute di spirito. E innumerevoli sono le persone che possono testimoniare la sua instancabile passione che gli ha fatto fare le ore piccole a "tirà l'armonica", magari spostandosi a piedi o in bicicletta diversi chilometri per suonare in paesini lontani dopo aver passato una dura giornata di lavoro.Instancabile lavoratore, nel dopoguerra emigra in Piemonte lavorando in una fornace di mattoni e successivamente trova lavoro all'estero. Dopo alcuni anni, rientra nel paese d'origine e, assieme ad altri soci, inizia l'attività di allevatore sul monte Noàs, dove lo "stalòn" diventa non solo luogo di lavoro ma anche meta di incontro, ristoro e allegria, di cui ancora oggi molta gente conserva memoria.Nella metà degli anni Settanta torna in paese svolgendo diversi lavori, fino all'età della pensione.Nella sua vita, ha avuto anche la possibilità di viaggiare, soddisfando la sua voglia di conoscere gente e luoghi diversi accompagnato sempre dalla sua inseparabile fisarmonica.Vedovo da diversi anni, vive con una delle due figlie attorniato da tre nipoti e due pronipoti. Ancora oggi continua a suonare la sua fisarmonica, non con la stessa frequenza di un tempo ma sempre con la stessa passione che lo ha accompagnato per tutti questi anni.Fonte inesauribile di racconti di vita, la sua ancora lucida memoria resta tutt'oggi un punto di riferimento per chi vuole conoscere storie passate, aneddoti curiosi, nomi o legami di parentela.

Storico Notizie

Comunicato ufficiale ASD Alpini Cividale
Martedì, 22 Ottobre 2019


1999/2019 - buon compleanno TORREANO.NET !
Mercoledì, 11 Settembre 2019


Festival delle Valli del Natisone
Martedì, 16 Luglio 2019


 

loghi pie2 loghi pie5 loghi pie6 loghi pie3 loghi pie7 loghi pie4 loghi pie8 loghi pie9 LoghiPie 10


::: Associazione PRO LOCO di TORREANO :::
Associazione di Promozione Sociale iscritta al N.335 del Registro Regionale
Via Principale, 21 - 33040 Torreano - Udine - Italy - C.F./P.I. 01458010301
E-mail: proloco@torreano.net  | E-mail Pec: proloco.torreano@pec.it |  All rights reserved © 1999/2019