Nuove Torreanesi

IMAGE In chiesa a Prestento rubate le offerte Pascolini: atto indegno

Hanno forzato la serratura della porta laterale d’accesso alla chiesa di San... Leggi tutto...

IMAGE Il sindaco sollecita la riapertura a Cividale del pronto soccorso

«La riapertura del punto di primo intervento, da mantenere attivo sulle 24... Leggi tutto...

IMAGE CORSO DI SCI SUL MONTE ZONCOLAN

- GRUPPO ALPINI TOGLIANO- ASS. NAZ. ALPINI SEZ. CIVIDALE del FRIULI con il... Leggi tutto...

IMAGE Alla riscoperta di Torreano raccontando i suoi toponimi

La storia di una comunità, raccontata attraverso i suoi toponimi. È la nuova... Leggi tutto...

Sette studenti premiati nel ricordo di Marseu

Si è rinnovata sabato scorso, a San Leonardo, la tradizionale cerimonia di... Leggi tutto...

Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere via e-mail le "Nuove Torreanesi" !

Morta Giuditta Iaconcig figlia di uno dei “re” della pietra piasentina

TORREANO. Si è spenta prematuramente, ad appena 66 anni, Giuditta Iaconcig, la signora della pietra piasentina. Figlia di uno dei due fondatori dell’azienda Iaconcig, una delle ditte storiche di Torreano, l’imprenditrice aveva raccolto l’eredità paterna decidendo di svolgere la stessa professione e dedicandovisi con passione e tenacia. Lo testimonia anche il Consorzio produttori pietra piasentina, di cui Giuditta fu esponente attiva e vitale dando prova, sempre, di spirito di collaborazione e condivisione.

Un ritratto dai toni analoghi viene tratteggiato dal primo cittadino di Torreano, Roberto Sabbadini: «Le venivano unanimemente riconosciuti – testimonia, esprimendo il cordoglio dell’amministrazione e dell’intera comunità – una grande professionalità e il forte attaccamento al lavoro. L’azienda Iaconcig è una delle più radicate sul territorio: la signora Giuditta l’ha gestita a lungo, senza mai risparmiare energie».

Qualche anno fa, però, decise di voltare pagina, ritirandosi dall’impresa (ceduta a un familiare e dunque rimasta in capo alla famiglia) e cambiando completamente settore: aveva aperto un bed and breakfast nel centro di Cividale. Anche per tale scelta Giuditta Iaconcig risiedeva un po’ nella città ducale e un po’ nel paese natale, Torreano. «Lo scorso dicembre, in occasione dell’annuale Festa degli Scalpellini nella ricorrenza della patrona della categoria, Santa Lucia – ricostruisce il primo cittadino –, aveva ricevuto un riconoscimento per l’impegno profuso nel campo della pietra piasentina, “marchio” e vanto del nostro Comune».

I funerali saranno celebrati questo pomeriggio, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Torreano. —

Lucia Aviani - Messaggero Veneto

  Valchiarò loghi pie2 loghi pie5 loghi pie6 loghi pie3 loghi pie7 loghi pie4 loghi pie8 loghi pie9

::: Associazione PRO LOCO di TORREANO :::
Associazione di Promozione Sociale iscritta al N.335 del Registro Regionale
Via Principale, 21 - 33040 Torreano - Udine - Italy - C.F./P.I. 01458010301
E-mail: proloco@torreano.net  | E-mail Pec: proloco.torreano@pec.it |  All rights reserved © 1999/2021