ForumIuliiTrailA


 

Gara COMPETITIVA - 23km 1100D+

0
0
0
s2sdefault

Il Forum Iulii Trail è organizzato da A.S.D. Alpini Cividale in collaborazione con il comune di Torreano e le associazioni della Val Chiarò.
Il Forum Iulii Trail è una gara competitiva di corsa in montagna aperta a tutti gli atleti maggiorenni, tesserati CSI, FIDAL, ed anche non tesserati ma in possesso del certificato medico agonistico che dovranno allegare all’iscrizione e/o consegnare prima della gara inderogabilmente. La gara è aperta a atleti italiani e stranieri.

Il percorso COMPETITIVO di 23 km. si snoda quasi esclusivamente su sentieri, parte da Torreano sulla dorsale est della Val Chiarò fino a raggiungere i prati del monte Joanaz punto più alto della gara (mt. 1167 s.l.m.) ed il monte Craguenza (mt. 949 s.l.m.). Un panorama mozzafiato vi attende da queste due cime: verso il gruppo del Kanin, lo Stol, monte Nero e monte Matajur. Il percorso prosegue in discesa fino all’abitato di Torreano tramite i prati della dorsale del monte Craguenza e magnifici boschi di castagno attraverso un sentiero tecnico.

Per partecipare alla gara:
Le modalità di iscrizione, costi, modalità di pagamento, elenco premiati e altre informazioni sono consultabili nella sezione "regolamento"

- Per l'iscrizione online clicca il link: https://www.enternow.it/it/browse/iulii-trail2019
- Per scaricare la scheda d'iscrizione clicca:pdfScheda_iscrizione_Trail_2019.pdf

ForumJuliiTrail competitiva

PERCORSO:

- Guida percorso e cartina gara COMPETITIVA 23KM:pdfGuidaPercorsoCOMPETITIVA_23KM
- Solo cartina gara COMPETITIVA 23KM:pdfCartina_COMPETITIVA_23KM
- Tracciato GPS ( gpx ):ziptraccia_gara_competitiva_23km.gpx
- Tracciato GPS ( kmz ):ziptraccia_gara_competitiva_23km.kmz

altimetria gara 23km

cerchio1 Partenza e Arrivo - Via delle Scuole 33040 Torreano
 > Km 00,00
 > Altitudine mt. 189 s.l.m.
  Dalla linea di partenza in via delle Scuole a Torreano, il percorso attraversa l'unico tratto abitato, tramite via Castello imbocca da li a poco l’inizio del sentiero T2 in salita; attraversando numerose piccole cave abbandonate di Pietra Piasentina (da notare gli enormi cumuli di scarti di pietra frutto del lavoro manuale di varie generazioni di scalpellini) guadagna rapidamente quota.

1 Incrocio strada "Baita di Merìa" - assistenza/recupero
 > Km 01,82
 > Altitudine mt. 484 s.l.m.
 > Punto di assistenza/recupero

2 Fonte Merìa
 > Km 02,00
 > Altitudine mt. 520 s.l.m.
  Dopo aver attraversato la carrareccia che sale da Montina, in breve si giunge in località “Merìa” , fonte di acqua fresca e potabile. Salendo ancora si incrocia il sentiero T1. Qui il percorso curva a DX percorrendo il sentiero in direzione di Reant. Da questo punto il percorso diventa più gradevole: un’alternanza di salite e piani accolgono il sentiero che si snoda attraverso i boschi di Noas.

3 Località Noas - assistenza/recupero
R1  1° punto di ristoro
 > Km 03,80
 > Altitudine mt. 700 s.l.m.
 > 1° RISTORO - punto di assistenza/recupero
  Uscendo dal bosco, una breve radura indica il 1° punto di ristoro, il percorso prosegue in quota attraverso boschi di faggio fino poco prima dell'abitato di Reant, qui ricomincia la salita che in 1,6 km guadagna 270 mt di altitudine fino al successivo punto di ristoro ( Rifugio Joanaz ).

4 Rifugio Joanaz - assistenza/recupero
R2 2° punto di ristoro
png Posto medico
 > Km 07,12
 > Altitudine mt. 952 s.l.m.
 > 2° RISTORO - punto di assistenza/recupero - Posto medico
  Rifugio Joanaz, da qui inizia la salita lungo la dorsale prativa del monte Joanaz. Inizia il panorama a destra e a sinistra.

5 Prati del monte Joanaz, punto più alto del percorso
 > Km 9,06
 > Altitudine mt. 1141 s.l.m.
  Fra i rilievi che si affacciano sulla pianura friulana, spicca la dorsale prativa del monte Joanaz, la cui cima settentrionale raggiunge i m. 1167 s.l.m. facilmente individuabile dalla pianura per la sua particolare forma allungata lungo l'asse nord-sud, lo Joanaz è da considerarsi una delle poche cime da dove è possibile godere vasti panorami, sia verso le Alpi Giulie, che verso il mare. Da qui in poi, a parte qualche piccola salita, il percorso prosegue tutto in discesa.

6 Bocchetta di Masarolis - assistenza/recupero
 > Km 10,40
 > Altitudine mt. 943 s.l.m.
 > Punto di assistenza/recupero

7 Casermetta di Tamoris - assistenza/recupero 
R3 3° punto di ristoro
 > Km 11,50
 > Altitudine mt. 889 s.l.m.
 > 3° RISTORO - punto di assistenza/recupero
  Poco più avanti della casermetta di Tamoris si presenta il 3° punto di ristoro; continua lieve salita fino al monte Craguenza.

8 Monte Craguenza
 > Km 12,36
 > Altitudine mt. 930 s.l.m.
  Siamo sull'altro versante della Val Chiarò di Torreano, qui domina il monte Craguenza con i suoi 948 mt. s.l.m.

9  IncrocioSpignon-Puller - assistenza/recupero
 > Km 15,75
 > Altitudine mt. 662 s.l.m.
 > Punto di assistenza/recupero
  Oltrpassato l'incrocio, dopo la sommità del monte Mladesiena  ( mt. 708 s.l.m. ), continua la discesa lungo la dorsale del monte dei Bovi.

10 Monte dei Bovi - assistenza/recupero
R4 4° punto di ristoro
 > Km 19,44
 > Altitudine mt. 408 s.l.m.
 > 4° RISTORO - punto di assistenza/recupero
  Da qui a poco inizia l'ultima discesa tecnica fra i boschi di castagno fino al punto di arrivo a Torreano.

GARA1 2019

 

loghi pie2 loghi pie5 loghi pie6 loghi pie3 loghi pie7 loghi pie4 loghi pie8 loghi pie9 LoghiPie 10


::: Associazione PRO LOCO di TORREANO :::
Associazione di Promozione Sociale iscritta al N.335 del Registro Regionale
Via Principale, 21 - 33040 Torreano - Udine - Italy - C.F./P.I. 01458010301
E-mail: proloco@torreano.net  | E-mail Pec: proloco.torreano@pec.it |  All rights reserved © 1999/2019