Ultime Notizie

IMAGE Il Pd e Fi: tuteliamo il Friuli va posata la nostra Piasentina

Il Partito democratico vuole vederci chiaro sulla pietra che sarà posata in via Mercatovecchio: la consigliera Cinzia... Leggi tutto...


Riecco “Calici di stelle” con 18 magiche tappe per chi ama degustare

Si partirà il 2 agosto da Casarsa e da Corno di Rosazzo passando l'8 agosto per Torreano.Appuntamenti fino al 12 per... Leggi tutto...


IMAGE “Calici di stelle”: degustazioni ammirando il cielo d’agosto

Tutto pronto per “Calici di Stelle”, manifestazione di mezza estate dell’Associazione città del vino e del... Leggi tutto...


IMAGE Festival delle Valli del Natisone

Anche quest’anno l’Associazione Puppet Fvg non manca con la sua 25. Edizione del Festival delle Valli del Natisone... Leggi tutto...


Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere via e-mail le "Nuove Torreanesi" !

Risolto dopo trent’anni il caso della roggia a rischio esondazione

0
0
0
s2sdefault

Finalmente accolto l’appello di chi abita in zona Sottocastello Dalla Regione 330 mila euro, l’intervento al via entro l’estate.

A enorme distanza di tempo (si parla di ben tre decenni) dalle prime istanze d’intervento e a sei mesi dall’ultima missiva di sollecito avanzata dai residenti, la questione della manutenzione della roggia Torreano - Cividale, della cui esondazione (era il 1990) resta a tutt’oggi memoria vivissima, sembrerebbe finalmente arrivata al capolinea. Le sospirate attività di pulizia e messa in sicurezza dell’alveo partiranno infatti entro l’estate, annunciano, sollevati, gli abitanti dell’area Sottocastello, che a inizio gennaio avevano inoltrato una lettera sul caso – firmata da una settantina di persone – al prefetto di Udine, Angelo Ciuni, al presidente della Regione, Massimiliano Fedriga e per conoscenza all’assessore comunale ai lavori pubblici, Rita Cozzi. Ed è proprio a quest’ultima che ora è rivolto un plauso: «La ringraziamo – dichiarano i residenti – perché è stata l’unica a interessarsi realmente alla vicenda, attivandosi con le realtà competenti e favorendo lo sblocco di una situazione paralizzata da un’infinità di anni». «L’opera – aggiungono – sarà eseguita dal Consorzio per la bonifica della pianura friulana». Ma c’è un secondo risultato conseguito, del quale i cittadini si compiacciono: è stata infatti trovata una soluzione per evitare l’intasamento di un canaletto che a suo tempo deviava l’acqua della roggia in direzione dell’Italcementi e che nel momento in cui il complesso industriale fu dismesso, fu collegato alla fognatura. Si provvederà a chiudere un “varco” nel quale confluiscono foglie e rifiuti, i quali intasano, appunto, il rivo. I lavori da eseguire sul letto del corso d’acqua, che fino a qualche decennio fa, quando ancora esisteva il Consorzio roggia Torreano - Cividale, registrava annuali azioni di pulizia, sono stati finanziati dalla Regione, per un importo consistente: a disposizione 330 mila euro, assegnati come detto al Consorzio. Trovano così soddisfazione, appunto, i reiterati appelli dei cividalesi che vivono in zona, a parere dei quali la parziale bonifica attuata alcuni anni fa – sempre sull’onda della pressione popolare – non poteva essere considerata risolutiva del problema.

Storico Notizie

Festival delle Valli del Natisone
Martedì, 16 Luglio 2019


"A Natale puoi..." la Festa 2018 !"
Giovedì, 29 Novembre 2018


 

loghi pie2loghi pie5loghi pie6loghi pie3loghi pie7loghi pie4loghi pie8loghi pie9


::: Associazione PRO LOCO di TORREANO :::
Associazione di Promozione Sociale iscritta al N.335 del Registro Regionale
Via Principale, 21 - 33040 Torreano - Udine - Italy - C.F./P.I. 01458010301
E-mail: proloco@torreano.net  | E-mail Pec: proloco.torreano@pec.it |  All rights reserved © 1999/2018