Nuove Torreanesi

IMAGE In chiesa a Prestento rubate le offerte Pascolini: atto indegno

Hanno forzato la serratura della porta laterale d’accesso alla chiesa di San... Leggi tutto...

IMAGE Il sindaco sollecita la riapertura a Cividale del pronto soccorso

«La riapertura del punto di primo intervento, da mantenere attivo sulle 24... Leggi tutto...

IMAGE CORSO DI SCI SUL MONTE ZONCOLAN

- GRUPPO ALPINI TOGLIANO- ASS. NAZ. ALPINI SEZ. CIVIDALE del FRIULI con il... Leggi tutto...

IMAGE Alla riscoperta di Torreano raccontando i suoi toponimi

La storia di una comunità, raccontata attraverso i suoi toponimi. È la nuova... Leggi tutto...

Sette studenti premiati nel ricordo di Marseu

Si è rinnovata sabato scorso, a San Leonardo, la tradizionale cerimonia di... Leggi tutto...

Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere via e-mail le "Nuove Torreanesi" !

NOTIZIE TORREANESI

Il Pd e Fi: tuteliamo il Friuli va posata la nostra Piasentina

Il Partito democratico vuole vederci chiaro sulla pietra che sarà posata in via Mercatovecchio: la consigliera Cinzia Del Torre ha già chiesto di poter visionare gli ordini del materiale fatti dalla ditta aggiudicataria dell’appalto. Il Pd non ha dubbi: in via Mercatovecchio va posata la pietra piasentina friulana.
Sta facendo discutere il caso sollevato da Gianni Bini, il presidente del Consorzio produttori pietra piasentina di Torreano di Cividale, preoccupato perché nessuna delle ditte consorziate ha ricevuto l’ordine delle pietre. Il Consorzio teme, infatti, che in via Mercatovecchio venga utilizzata una pietra simile alla nostra piasentina.
Ecco perché invita l’amministrazione guidata dal sindaco leghista, Pietro Fontanini, a tutelare il materiale estratto nelle cave friulane.
Anche secondo Novelli «l’identità si tutela e si difende valorizzando i prodotti e l’economia del territorio e su questo, sono certo, il sindaco Fontanini non arretrerà di un millimetro. La qualità del prodotto locale e la tutela del lavoro sul territorio sono diventati un mantra che però deve essere seguito dai fatti, questa potrebbe essere una buona occasione per dimostrarlo».

Riecco “Calici di stelle” con 18 magiche tappe per chi ama degustare

Si partirà il 2 agosto da Casarsa e da Corno di Rosazzo passando l'8 agosto per Torreano.
Appuntamenti fino al 12 per winelovers ed enoturisti

Tutto è pronto per l’edizione 2019 di “Calici di Stelle, la grande manifestazione di mezza estate dell’associazione nazionale Città del Vino e del Movimento Turismo del Vino in collaborazione con PromoTurismoFvg e la Strada del Vino e Sapori del Friuli Venezia Giulia.In ordine cronologico ecco dove e quando si svolgeranno le varie serate: venerdì 2 agosto, Casarsa e Corno di Rosazzo; sabato 3 agosto, Capriva, Prepotto e Dolegna; lunedì 5 agosto, Premariacco; giovedì 8 agosto, Latisana, Torreano di Cividale, San Giorgio della Richinvelda; venerdì 9 agosto Buttrio, Duino Aurisina; venerdì 9 e sabato 10 agosto, Grado; sabato 10 agosto, Trivignano, Bertiolo, Gradisca d'Isonzo, Sequals; domenica 11 e lunedì 12 agosto, Aquileia.
Novità di quest’anno i braccialetti che, al costo di 15 euro a persona, permetteranno un assaggio illimitato di vini. Ogni braccialetto avrà un colore diverso, scelta non solo estetica ma anche funzionale: infatti a essa è collegata la prima edizione di un concorso che metterà in palio dei soggiorni turistici in Friuli Venezia Giulia, i quali saranno vinti dai partecipanti che alla fine di “Calici di stelle” avranno collezionato più braccialetti di colore diverso. I vincitori saranno resi noti nell’altra grande novità di quest'anno, la festa conclusiva di tutte le realtà aderenti che si terrà ad Aquileia il 30 agosto.
Davide Francescutti
30 LUGLIO 2019

“Calici di stelle”: degustazioni ammirando il cielo d’agosto

Tutto pronto per “Calici di Stelle”, manifestazione di mezza estate dell’Associazione città del vino e del Movimento turismo del vino in collaborazione con PromoTurismo Fvg e la Strada del vino e sapori, presentata ieri a Udine.
Filosofia della manifestazione, che si svolgerà in contemporanea con il resto d’Italia dal 2 al 12 agosto in 18 tappe, la degustazione dei migliori vini delle zone Doc locali in abbinamento con le specialità gastronomiche del territorio, in serate arricchite da varie proposte culturali e musicali ammirando il cielo d’agosto alla ricerca delle stelle cadenti, sul tema dello sbarco dell’uomo sulla Luna.In ordine cronologico ecco dove e quando si svolgeranno le serate: 2 agosto Casarsa e Corno di Rosazzo; 3 Capriva del Friuli, Prepotto insieme a Dolegna del Collio; 5 Premariacco; 8 Latisana, Torreano, San Giorgio della Richinvelda; 9 Buttrio, Duino Aurisina; 9 e 10 Grado; 10 Trivignano Udinese, Bertiolo, Gradisca d’Isonzo, Sequals; 11 e 12 agosto Aquileia.«Iniziative come Calici di stelle - ha detto l’assessore regionale alle attività produttive Sergio Emidio Bini - sono essenziali nel percorso di promozione del territorio regionale che si compone del lavoro di istituzioni, associazioni, imprese e numerose altre realtà».Novità di quest’anno i braccialetti che, al costo di 15 euro, permetteranno un assaggio illimitato di vini. Ogni braccialetto avrà un colore diverso, scelta non solo estetica, ma anche funzionale: infatti a essa è collegata la prima edizione di un concorso che metterà in palio dei soggiorni turistici in Friuli Venezia Giulia, i quali saranno vinti dai partecipanti che alla fine di Calici di stelle avranno collezionato più braccialetti di colore diverso. I vincitori saranno resi noti nell’altra novità di quest’anno, la festa conclusiva che si terrà ad Aquileia il 30 agosto.
TUTTI I DETTAGLI DELL'EVENTO DEL 8 AGOSTO A TORREANO QUI

calici di stelle 2019

Festival delle Valli del Natisone

Teaser Festival delle Valli 2019 680x260
Anche quest’anno l’Associazione Puppet Fvg non manca con la sua 25. Edizione del Festival delle Valli del Natisone / 25. Festival v Nadiških Dolinah!

Quest’associazione, ormai vivamente attiva da diversi anni, continua ancora oggi a promuovere con dedizione e passione lo sviluppo e la diffusione ? della cultura artistica teatrale in ogni sua forma con l’intento di educare le giovani generazioni all’avvicinamento al magico mondo del teatro?.

Ogni giorno si impegna a favorire la crescita culturale e personale attraverso gli strumenti dell’arte teatrale e a promuovere il pensiero del teatro come strumento di coesione sociale, di scambi culturali tra i popoli e alla valorizzazione dei valori aggiunti della Regione Friuli Venezia Giulia e dell’Europa??!

Dal 17 al 27 luglio 2019 infatti, l’Associazione Puppet Fvg e CTA – Centro Teatro Animazione e figure di Gorizia con la direzione artistica di Fernando Marchiori e Roberto Piaggio, il coordinamento organizzativo di Angela di Francesco ed Erika Luxich presentano un ricco programma di spettacoli teatrali di animazione e figure rivolto a tutti, dall’infanzia alla gioventù agli adulti! ???

Sarà Marco Paolini, con lo spettacolo Filo Filò, a inaugurare la venticinquesima edizione mercoledì 17 luglio alle ore 21.00 nella piazza di Cicigolis, Pulfero (UD)
 
In questa 25. Edizione del Festival delle Valli del Natisone 2019 avvremo gatti?, volpi?, cagnolini? e altre bestiole per incontrarsi con gli animali delle Valli.
Tratteremo concetti importanti come quello dei bambini africani che attraversano le frontiere di oggi dentro una valigia ed emigranti dell’Italia di ieri verso il sogno americano.
Viaggeremo insieme dalle favole di Leonardo Da Vinci alla cucina da suonare in un banchetto musicale.
Conosceremo alcune storie raccolte lungo i sentieri, superando i confini, raccontate strada facendo, davanti a un fienile, bevendo un bicchiere insieme. ?
Come un grande filò fuori dal tempo eppure sempre consapevole del proprio tempo.
Attraverso un’ambientazione marginale guarderemo insieme il mondo sfuggendo ai luoghi comuni.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI

Stanziati 400 mila euro per sistemare la strada fra casali Rieka e Reant

TORREANO. Troveranno presto soluzione le criticità della strada che da località Casali Rieka porta alla frazione di Reant, più volte segnalate alla protezione civile regionale dall’amministrazione del sindaco Roberto Sabbadini.

La svolta è avvenuta a seguito di un sopralluogo che è stato effettuato dal vicepresidente della Regione, Riccardo Riccardi. Il vicegovernatore, resosi conto della problematicità della situazione ha inviato in loco, per i necessari approfondimenti, tecnici della Protezione civile. «Di recente – ha dichiarato compiaciuto il primo cittadino – ci è stato comunicato che è stato programmato un intervento risolutore, per il quale sono stati stanziati ben 400 mila euro: i lavori verranno appaltati entro la fine dell’anno. Non sappiamo ancora con precisione il tratto che sarà interessato dalle opere – è stata la premessa del sindaco –, dal momento che i punti da noi indicati come bisognosi di un’azione di rinforzo sono più d’uno, a cominciare da un muro di sostegno che sta cedendo. Di certo – conclude – il progetto è ormai in itinere, posto che la scorsa settimana sono state eseguite delle attente misurazioni».Il finanziamento sopra citato si aggiunge a ulteriori 200 mila euro che sono stati assegnati al Comune, attraverso un decreto dell’assessorato regionale all’Ambiente, per la salvaguardia dell’incolumità pubblica dal rischio di caduta massi.«Queste risorse – spiega Sabbadini – sono state erogate direttamente all’ente locale: abbiamo già individuato il progettista che dovrà occuparsene ed entro l’anno verranno approvati il progetto definitivo ed esecutivo, così che a inizio 2020 si possa procedere alla gara d’appalto. Ci compiacciamo – è la conclusione del primo cittadino – per la concreta attenzione che ci è stata riservata dalla Regione». —

Lucia Aviani
da "Il Messaggero Veneto" 10 luglio 2019

  Valchiarò loghi pie2 loghi pie5 loghi pie6 loghi pie3 loghi pie7 loghi pie4 loghi pie8 loghi pie9

::: Associazione PRO LOCO di TORREANO :::
Associazione di Promozione Sociale iscritta al N.335 del Registro Regionale
Via Principale, 21 - 33040 Torreano - Udine - Italy - C.F./P.I. 01458010301
E-mail: proloco@torreano.net  | E-mail Pec: proloco.torreano@pec.it |  All rights reserved © 1999/2021